Milano

Milano si trova nella parte settentrionale dell’Italia. Grazie alla sua posizione geografica, Milano offre facili collegamenti sia nazionali che internazionali. Aeroporti come quello di Malpensa, Linate e Orio al Serio permettono ai visitatori di raggiungere comodamente la città e viceversa.

Stazione Centrale, Cadorna e Porta Garibaldi sono i nodi principali delle reti ferroviarie nazionali e internazionali per chiunque voglia spostarsi in treno. La Metropolitana, con le sue quattro linee (gialla, rossa, verde e lilla) che si diramano tra le fondamenta della città, permettono il raggiungimento di ogni punto d’interesse e per chi volesse Milano offre inoltre una rete urbana di autobus e tram altrettanto efficienti. Dalla città partono linee ferroviarie e stradali nazionali e internazionali e la quasi totalità delle autostrade italiane (per Venezia, Bologna – Roma – Napoli, Genova e Torino).

Protagonista della scena economica e commerciale, questa città è espressione concreta di una continua volontà di dinamismo e rinnovamento.

LUOGHI DI STORIA E CULTURA MODERNA

L’agenda di Milano offre ai suoi visitatori un’infinità di attività; un calendario ricco di eventi culturali, gastronomici, folcloristici. Spettacoli di ogni tipo, da concerti a fiere di fama mondiale come il Salone del Mobile, la Milano Fashion Week, TuttoFood, e tra poco anche l’importante Expo 2015.

Molti i luoghi di interesse storico, artistico e culturale da scoprire nella città che si affiancano a luoghi più contemporanei.

Qui ne suggeriamo solo alcuni dei principali, che non potete non vedere se visitate Milano.

Il Duomo di Milano, la maestosa cattedrale simbolo di Milano e frutto di lavori secolari, si erge imponente nell’ omonima piazza.

La Galleria Vittorio Emanuele II è un passaggio pedonale che ospita negozi storici e grandi firme e unisce Piazza del Duomo a piazza della Scala, dove si trova il famoso Teatro alla Scala.

Cenacolo Vinciano o “L’Ultima Cena”, una delle più importanti opere di Leonardo Da Vinci, conservato nell’ex refettorio del convento adiacente al santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano.

Palazzo Reale, a lato del Duomo, questo edificio è spesso sede di mostre ed esposizioni di reputazione mondiale.

Il sontuoso Castello Sforzesco, ospita spesso importanti mostre ed esposizioni tra cui il Museo Egizio, il Museo della Preistoria e Protostoria, e vi regala la possibilità di visitare anche l’adiacente Parco Sempione.

La nuova zona denominata “Porta Nuova”, inaugurata nel dicembre del 2012 e progettata dall’architetto César Pelli, rappresenta un esempio di maxi ristrutturazione urbana a Milano. Il complesso, formato da 3 palazzi ecosostenibili in vetro e acciaio disposti a semicerchio, è il primo in Italia ad aver ottenuto la certificazione Leed Gold dell’US Green Building Council (si calcola una riduzione del consumo di energia del 37%). All’interno si erge il centro vitale del nuovo quartiere: la torre più alta d’Italia con i suoi 321 metri, nota come Unicredit Tower o torre Hines e Piazza Gae Aulenti, una piazza circolare di 100 metri di diametro rialzata di 6 metri rispetto al livello della strada che permette di godere di un ottimo panorama del nuovo skyline di Milano (sullo sfondo, sono visibili il palazzo della regione Lombardia, la Torre Diamante, il Grattacielo Pirelli e tutti i nuovi palazzi del Progetto Porta Nuova).

Il quartiere di Porta Nuova offre ai milanesi nuovi luoghi di incontro e socialità nel centro della città. A pochi minuti a piedi dalla zona Brera, da Piazza della Scala e dal Castello Sforzesco, il nuovo quartiere Porta Nuova diventa la naturale continuazione del centro storico e si sviluppa in direzione dell’area dell’Expo 2015. Porta Nuova importa le migliori esperienze internazionali e le fonde con la classicità della tradizione milanese ad elevati standard di sostenibilità ambientale, realizzando la più grande area pedonale integrata nel centro della città. I tre quartieri storici di Garibaldi, Varesine e Isola sono ricongiunti e arricchiti di un unico piano pedonale di oltre 160.000 mq, con 5 km di piste ciclabili, numerose infrastrutture urbane e un ampio parco pubblico “I Giardini di Porta Nuova” di 90.000 mq con 1.500 nuovi alberi.

Sorgeranno qui il Modam, destinato a divenire un polo di formazione dedicato alla creatività, la Casa della Memoria, un museo dedicato alla memoria della Resistenza di Milano e alle vittime del terrorismo; la Fondazione Riccardo Catella, che promuove e studia le pratiche di eccellenza nello sviluppo del territorio, l’Incubatore dell’Arte, luogo sperimentale che prosegue le esperienze culturali e artistiche consolidate nel quartiere Isola, un centro espositivo nell’area Garibaldi e un centro culturale nell’area Varesine.

Brera, Osservatorio astronomico, Orto botanico, Biblioteca, Istituto di scienze e lettere e Accademia delle Arti in un elegante palazzo barocco offre ai suoi visitatori suggestivi angoli dell’antica Milano.

Il Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, il più grande museo tecnico-scientifico in Italia, rappresenta il prodotto dell’ingegno scientifico e tecnologico dell’uomo in ogni epoca e possiede la più grande collezione al mondo di modelli di macchine realizzati a partire da disegni di Leonardo da Vinci .

Il Museo Civico di Storia Naturale di Milano, fondato nel 1838 è uno dei più importanti musei naturalistici d’Europa.

Il Civico Planetario “Ulrico Hoepli”, inaugurato il 20 maggio 1930, è il secondo Planetario costruito in Italia. Grazie ad un sistema di proiezione è possibile osservare l’aspetto del cielo stellato e i fenomeni astronomici osservabili da qualunque luogo della Terra nel passato, nel presente e nel futuro.

Museo del Novecento, presso il Palazzo dell’Arengario, con circa quattrocento opere d’arte moderne selezionate tra le quasi quattromila dedicate all’arte italiana del XX secolo proprietà delle Civiche Raccolte d’Arte milanesi.

Offerte speciali