Amici a quattro zampe

L’Eco-Hotel La Residenza è un hotel Pet Friendly amico degli animali a Milano che accetta cani e gatti. Tutti gli animali domestici sono accolti con grande affetto al nostro hotel ecologico così che possano farti compagnia anche lontano da casa.

Hotel pet friendly Milano

Hotel pet friendly Milano

 

Per permetterti di andare in vacanza con animali e viaggiare senza valigie ingombranti e pesanti, abbiamo pensato sia ad un kit ecologico per il cane sia per il gatto che puoi richiedere al momento della prenotazione così da arrivare in albergo ed avere tutto il necessario per rendere più gradevole il tuo soggiorno e quello dei tuoi amici a quattro zampe.

Ovviamente il kit oltre ad essere pet friendly è anche eco-friendly perché composto da materiali biodegradabili.

Prenota la tua Pet Friendly Room e scopri che cosa contiene il nostro Kit Bio per cane o gatto.

 

Se il tuo gatto usa lettiere minerali, produce oltre 200kg di rifiuto all’anno! La maggior parte di esse giungono dalla Spagna (con oltre 10000 tir all’anno) e comportano alti costi di smaltimento in discarica (360000 t all’anno). Interrompi questo circolo vizioso passando alla lettiera vegetale!

Se dopo il tuo soggiorno all’Eco-Hotel La Residenza non vuoi portare a casa il tuo kit, lascialo a noi e lo doneremo al canile/gattile.

Per garantire un piacevole soggiorno a tutti ti chiediamo di seguire qualche piccola regola:

Tieni il tuo cane sempre con te al guinzaglio e non portarlo in sala colazione o al ristorante durante le ore di servizio perché qualche altro ospite può essere allergico o avere paura.

A 20mt dall’hotel c’è un parco dotato di area cani accessibile, a qualsiasi ora, dove poter correre e ricordati di portare sempre con te il sacchettino per gli escrementi, così da non lasciare traccia e prendere la multa.

Anche per viaggiare con gli animali sui mezzi pubblici di Milano ci sono delle regole da rispettare.

Ti consigliamo di seguirle se non vuoi prendere la multa.

Viaggi con il cane?

Ecohotel La Residenza pet friendly

Ecohotel La Residenza pet friendly

Tutti i cani sono ammessi sui mezzi pubblici, previo pagamento di un biglietto a tariffa ordinaria urbana o della tratta interurbana interessata.

  1. Tutti i cani devono essere muniti di museruola ed essere tenuti al guinzaglio;
  2. Per ogni cane dovrà essere acquistato un biglietto alla tariffa in vigore;
  3. L’accesso in vettura dei cani di piccola e media taglia è vietato nelle ore di maggior traffico ossia dalle ore 7.30 alle ore 9.30 e dalle ore 17.30 alle ore 20.30;
  4. Su ogni vettura è ammesso il trasporto di un solo cane, sia sui mezzi di superficie che in metropolitana: in particolare per la metropolitana, qualora i vagoni fossero intercomunicanti, può essere trasportato un solo cane all’interno di ogni unità di trazione.
  5. Fanno eccezione i cani che accompagnano persone non vedenti o ipovedenti che sono ammessi in vettura gratuitamente per l’intero orario di servizio anche se non muniti di museruola. Il cane dovrà indossare la museruola solo se esplicitamente richiesto dal conducente o dai passeggeri.

Viaggi con il gatto?

I gatti sono ammessi al trasporto pubblico, previo pagamento di un biglietto a tariffa ordinaria urbana o della tratta interurbana interessata, alle seguenti condizioni:

  1. Ogni passeggero può trasportare al massimo una gabbietta contenente un gatto;
  2. Il gatto deve essere chiuso nel trasportino, nella gabbietta, nella cesta o in un altro contenitore di dimensioni non superiori a cm. 50x30x30;
  3. Il trasportino o la gabbietta non devono presentare spigoli vivi o taglienti ed avere foggia tale da non presentare pericolo o intralcio per gli altri passeggeri;
  4.  Il trasportino non deve essere sudicio o esalare cattivi odori in modo da non arrecare fastidio e danni a persone o cose;
  5. Qualora nella vettura o nelle stazioni della metropolitana fosse contemporaneamente presente anche un cane, in cui si evidenziasse incompatibilità di coabitazione fra le specie, il possessore del gatto deve essere invitato a occupare un altro posto, a cambiare vettura, al limite abbandonare il mezzo di trasporto o la stazione.

Ecco, invece, alcuni suggerimenti se viaggi in treno con il tuo amico a 4 zampe.

Per gli animali di piccole dimensioni, in via generale, il trasporto è gratuito se custoditi in appositi contenitori di dimensioni non superiori a 70x50x30.

Nei treni a scompartimento, i cani di piccola taglia possono viaggiare liberamente accanto a noi, sempre sorvegliati con attenzione e purché i passeggeri dello scompartimento lo consentano, solo in 2a classe, acquistando un biglietto ridotto del 40%.

I cani di grossa taglia, invece, sono ammessi solo se non recano disturbo e sono tenuti al guinzaglio e con museruola, altrimenti, oltre al pagamento del biglietto ridotto, è necessario prenotare l’ intero scompartimento.

Nelle vetture letto sono ammessi cani con pagamento di un biglietto di seconda classe ridotto del 40% e di una tassa di disinfestazione di circa 70.000 lire.

Cosa dice il codice della strada se trasporti animali in auto?

L’art. 169 del Nuovo Codice della Strada (D.Lgs. 285/1992 e successive integrazioni e modificazioni) consente di trasportare liberamente in auto un solo animale, purché non costituisca pericolo o intralcio per il conducente dell’auto (quindi deve stare comunque sul sedile posteriore). E’ consentito inoltre il trasporto di un numero superiore di animali se questi vengono custoditi nel vano posteriore dell’auto appositamente diviso da una rete o da altro mezzo analogo; oppure tenendo gli animali (se di piccola taglia) negli appositi contenitori da trasporto.

Per quanto concerne lo spostamento in taxi non esistono regole generali per il trasporto di animali per cui è a discrezione del conducente accettare il cane a bordo. Per questo consigliamo di segnalare la presenza di animali al centralino al momento della richiesta della vettura in modo che la stessa compagnia provveda ad inviare un taxi che accetta di trasportare animali.